Musica in San Lorenzo a Vicchio di Rimaggio Primavera 2017 - Sedicesima edizione

Musica in San Lorenzo a Vicchio di Rimaggio Primavera 2017 - Sedicesima edizione
Pubblicato Venerdì, 21 Aprile 2017
Data di scadenza Venerdì, 09 Giugno 2017

Con il patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli, tornano i tradizionali appuntamenti del venerdì con la Stagione di Primavera 2017 dell'Associazione Amici di Vicchio di Rimaggio, che si svolgerà da venerdì 21 aprile a venerdì 9 giugno.

Venerdì 21 aprile, nella Chiesa di S. Lorenzo a Vicchio di Rimaggio. Duo Giovanni Inglese (violoncello) – Beniamino Iozzelli (pianoforte). Musiche di F. Schubert, R. Schumann, S. Rachmaninov. L’apertura della Stagione di Primavera è affidata a due giovanissimi musicisti toscani emergenti, non ancora ventenni: il violoncellista Giovanni Inglese, in duo con il compagno di studi Beniamino Iozzelli. Entrambi formati al Conservatorio Cherubini di Firenze (rispettivamente alla scuola di Andrea Nannoni e Luca Provenzani e di Giovanna Prestia) e già conosciuti dal pubblico toscano, risultano vincitori di molti concorsi nazionali e internazionali, fra cui il Premio Crescendo di Firenze e si stanno attualmente perfezionando all’estero (Salisburgo e Mosca). Nel concerto a Bagno a Ripoli scelgono una locandina particolarmente accattivante, con tre capolavori del repertorio per questa formazione: la Sonata Arpeggione in la minore D 821 (1827), di Franz Schubert, Adagio e Allegro in la b maggiore op. 70 (1849), di Robert Schumann e la Sonata in sol minore op. 19 (1901) di Sergej Rachmaninov.

Venerdì 5 maggio ore 21 nell’antica Pieve di S. Maria Assunta ad Antella. Insieme Vocale Vox Cordis, diretto da Lorenzo Donati. Musiche di Claudio Monteverdi nel 450° dalla nascita, G.P. da Palestrina, T.L. de Victoria, D. Buxteude, F. Poulenc, L. Donati, L. Marenzio, C.G. da Venosa, M. Lauridsen. Viene presentata un’interessante e avvincente compilation intitolata 'La musica si fa ancella', nell’anno dedicato al 450° anniversario dalla nascita di Monteverdi: un programma di musica vocale che mette in risalto la qualità interpretativa di compositori che dal Rinascimento alla contemporaneità si avvicinano a testi così significativi. Una serata ricca delle sorprese che il fantastico ensemble e il suo eclettico e pluripremiato direttore amano riservare ai loro fans. Con questo concerto, anche nell’edizione 2017, l’Associazione Amici di Vicchio di Rimaggio rinnova il sodalizio con la Fondazione Il cuore si scioglie, dedicandole la serata, per divulgarne le attività e per la raccolta di libere offerte a favore dei suoi progetti di solidarietà e di adozione a distanza.

Venerdì 19 maggio ore 21 nella Chiesa di S. Lorenzo a Vicchio di Rimaggio. Duo Davide Alogna (violino) – Monica Leone (pianoforte). Musiche di W. A. Mozart, F. Schubert, J. Brahms, C. Saint Saëns. Protagonista del terzo appuntamento è il duo formato da due noti artisti italiani: il violinista Davide Alogna e la pianista Monica Leone. Impegnati e riconosciuti in un'importante carriera internazionale, per l’occasione Alogna e Leone presentano un programma di grande fascino che spazia dal Classicismo al Romanticismo fino ai suoi esiti estremi, comprendendo la Sonata in do maggiore K 296 di Wolfgang Amadeus Mozart, la Sonata in sol minore n. 3 op.137 di Franz Schubert, Pagine d’Album di Guido Alberto Fano, la Sonata in la maggiore n. 2 op. 100 di Johannes Brahms e Introduction e Rondò capriccioso in la minore di Camille Saint Saëns. Con questo concerto, l’Associazione Amici di Vicchio di Rimaggio inaugura una collaborazione con Publiacqua. La ricchezza di significati simbolici dell’acqua, che è innanzitutto fondamentale elemento di vita, può essere espressa in molteplici livelli semantici e formali nelle creazioni artistiche e nella musica. La locandina del 19 maggio comprende la Sonata in la maggiore per violino e pianoforte, op. 100 di Brahms, chiamata Thun-Sonate e scritta nell’estate del 1886 nel villaggio di Hofstetten al cospetto del prospiciente lago di Thun.

Venerdì 9 giugno ore 21 nella Chiesa di S. Lorenzo a Vicchio di Rimaggio. Duo Mario Ancillotti (flauto) – Pier Narciso Masi (pianoforte). Musiche di J. S. Bach. Per la chiusura del ciclo concertistico di primavera è in calendario l’atteso ritorno agli Amici di Vicchio di Rimaggio di due celebri rappresentanti internazionali del più raffinato concertismo italiano: il flautista Mario Ancillotti e il pianista Pier Narciso Masi. Il duo offre un omaggio monografico al grande Johann Sebastian Bach, con la Sonata in sol minore per flauto e pianoforte BWV 1020, la Partita in la minore per flauto solo BWV 1013 due assaggi dal Clavicembalo ben Temperato – Preludio e fuga a 4 voci in do maggiore BWV 846 (1° volume), Preludio e fuga a 3 voci in fa minore BWV 881 (2° volume) – e la Sonata in si minore per flauto e pianoforte BWV 1030.

L’inizio dei concerti è alle ore 21. Ingresso libero e responsabile. È possibile sostenere l’iniziativa divenendo soci dell’Associazione Amici di Vicchio di Rimaggio, contattando il 349 2384256.

L’Associazione musicale “Amici di Vicchio di Rimaggio” nacque su iniziativa di un gruppo di musicisti e di appassionati per portare la musica classica – in particolare il repertorio da camera – nella bella e antica (XIII secolo) chiesa di San Lorenzo a Vicchio di Rimaggio, in Via Vicchio e Paterno, a Bagno a Ripoli (Firenze): un luogo di straordinaria bellezza, a mezza collina nel verde degli ulivi, raggiungibile percorrendo le pittoresche stradine delimitate dai muri a secco e dai giardini fioriti di antiche ville e costruzioni rurali, con lo splendido panorama della Cupola di Brunelleschi.

Informazioni: 349 2384256; Ufficio Cultura del Comune di Bagno a Ripoli 055 643358.

Bagno a Ripoli, 18 aprile 2017